Skip to main content

Maratona di trascrizione

Il cosmo di Cosimo: Cosimo Bartoli e l’informazione nel Rinascimento è un progetto partecipativo che si pone l’obiettivo di trascrivere le lettere e gli avvisi scritti da Cosimo Bartoli, agente mediceo a Venezia tra il 1562 e il 1572. Il compito richiesto ai partecipanti è quello di correggere le trascrizioni generate automaticamente da Transkribus, una piattaforma per il riconoscimento automatico del testo basato sull’intelligenza artificiale. Il progetto è stato ideato ed è coordinato da Sara Mansutti, come parte della sua tesi di dottorato su Cosimo Bartoli, e si sviluppa all’interno del progetto Euronews, finanziato dall’Irish Research Council e ospitato presso l’University College Cork.

Il transcribathon è rivolto principalmente agli studenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia, ma vi possono partecipare anche studenti e studiosi di altri Atenei che sono interessati a prendere parte al progetto collaborativo. La maratona di trascrizione prenderà avvio mercoledì 23 marzo e terminerà venerdì 25 marzo. Dopo una breve spiegazione di Transkribus e delle norme da seguire nel correggere e taggare i documenti, gli studenti lavoreranno singolarmente sui documenti affidati. La presenza della responsabile nella stanza virtuale lungo tutto l’arco temporale di svolgimento dell’iniziativa permetterà un continuo confronto e dialogo, nel caso di domande, dubbi o scoperte curiose e interessanti.

Perché partecipare? Il transcribathon offrirà agli studenti la possibilità di lavorare direttamente sulle digitalizzazioni di documenti di età rinascimentale, apprendere nuove conoscenze e competenze sia in campo paleografico che storico, nonché conoscere il funzionamento di un’importante piattaforma come Transkribus, molto diffusa sia nella ricerca archivistica che nelle Digital Humanities. Il contributo di tutti coloro che parteciperanno attivamente al transcribathon nonchè al progetto partecipativo sarà riconosciuto con una menzione nell’edizione digitale delle lettere e degli avvisi di Cosimo Bartoli.

Gli studenti del corso di laurea magistrale in Digital and Public Humanities dell’Università Ca’ Foscari che partecipano all’incontro di formazione e completano l’attività di trascrizione (per un totale di 25 ore di lavoro complessive) possono acquisire 1 CFU tra le “Attività sostitutive di tirocinio” (responsabile: prof. Stefano Dall’Aglio). È consigliata la partecipazione a tutti i tre giorni di maratona, ma il lavoro di correzione per un totale di circa 20 facciate per ottenere il riconoscimento di 1 CFU può essere portato a termine anche in autonomia entro il 10 aprile 2022. Chi lo desidera, può continuare l’attività di trascrizione collaborativa fino all’acquisizione di un massimo di 5 CFU (dove 1 CFU equivale a 25 ore di controllo trascrizione, pari al contenuto di circa 30 facciate). L’iniziativa è organizzata da Marco Sartor (Università di Parma), patrocinata dal Venice Centre for Digital and Public Humanities e finanziata con i fondi per le attività studentesche dell’Università Ca’ Foscari Venezia.

Argomento

Maratona di trascrizione per l’edizione collaborativa degli scritti di Cosimo Bartoli

Quando

Dal 23 marzo (formazione) al 10 aprile (termine trascrizione documenti)

Dove

Online: incontro di formazione su Zoom, attività individuale su Transkribus

Per partecipare

Scrivi un’e-mail a events@bembus.org e attendi le istruzioni degli organizzatori

Come partecipare

1

Scarica l'applicazione Transkribus

Scrivi a events@bembus.org entro il 23 marzo per manifestare il tuo interesse nei confronti dell'iniziativa, quindi segui le istruzioni che ti verranno fornite via mail da Sara Mansutti per scaricare e configurare Transkribus, se non conosci già questa applicazione.
2

Segui l'incontro di formazione

Per poter effettuare il controllo trascrizione è necessaria una formazione di base che otterai partecipando all'incontro di presentazione previsto il 23 marzo dalle 10 alle 13 su Zoom. Il link verrà fornito ai partecipanti dagli organizzatori. Nella prima parte dell'incontro (10:00-11:30) si terrà un'illustrazione del progetto e del funzionamento di Transkribus, la seconda (11:30-13:00) prevede un momento di assistenza e di svolgimento di esercitazioni.
3

Partecipa alla maratona virtuale

Mercoledì 23 marzo dalle 14 alle 18, giovedì 24 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, venerdì 25 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, collegati virtualmente su Zoom e trascrivi in compagnia. Non è obbligatorio essere presenti tutto il tempo, ognuno può contribuire per il tempo che ha a disposizione. Lavorare collettivamente e sincronicamente sui documenti permetterà di vivere appieno l'esperienza della maratona collettiva e di confrontarsi in caso di dubbi e domande sui documenti e su Transkribus.
4

Prosegui in autonomia il controllo della trascrizione

Se non sei riuscito a correggere tutte le pagine durante la maratona ma vuoi ottenere il riconoscimento di 1 CFU, puoi proseguire in autonomia il controllo della trascrizione per le carte affidate e terminare l'attività entro domenica 10 aprile. Se necessiti di assistenza durante la trascrizione puoi contattare in ogni momento la responsabile via mail oppure incontrarla virtualmente su Zoom in uno dei seguenti momenti: martedì 29 marzo, dalle 18 alle 20; martedì 5 aprile, dalle 17 alle 19; venerdì 8 aprile dalle 11 alle 13.

Domande frequenti

Come funziona il riconoscimento dei CFU?

Se sei uno studente del CdLM in Digital and Public Humanities dell’Università Ca’ Foscari puoi ottenere 1 CFU fra le “Attività sostitutive di tirocinio” se partecipi all’incontro di formazione del 23 marzo e completi in autonomia il controllo trascrizione dei documenti assegnati entro il 10 aprile, per un totale di circa 25 ore di lavoro. Se lo desideri, puoi continuare l’attività anche dopo questa maratona di trascrizione e ottenere fino ad un massimo di altri 5 CFU (cioè 6 CFU complessivi) fra le “Attività sostitutive di tirocinio”. Se non sei uno studente dell’Università Ca’ Foscari o frequenti un altro corso di laurea, non è possibile procedere al riconoscimento dei CFU.

Qual è il carico di lavoro?

Da regolamento, il riconoscimento di 1 CFU avviene a seguito di 25 ore di lavoro complessive. Nel caso specifico di quest’attività, il computo delle ore è così articolato: 1 ora per il caricamento di Transkribus, 3 ore per il corso di formazione del 23 marzo e 21 ore di lavoro in autonomia che corrispondono al controllo della trascrizione di circa 20 facciate di documenti di Cosimo Bartoli.

Come ricevere assistenza?

In ogni momento della maratona di trascrizione e nei giorni che precedono l’avvio dell’iniziativa è possibile ricevere assistenza via mail da parte per gli organizzatori, anche per quanto riguarda l’installazione e la configurazione di Transkribus. I concetti di base necessari per effettuare il controllo trascrizione saranno esposti nell’incontro di presentazione, che si terrà mercoledì 23 marzo dalle 10 alle 13 su Zoom e che prevede anche un momento di esercitazione. Successivamente puoi connetterti mercoledì 23 marzo dalle 14 alle 18, giovedì 24 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, venerdì 25 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 oppure procedere in autonomia il lavoro e, in caso di difficoltà, contattare via mail gli organizzatori o partecipare ad un incontro a distanza con gli stessi in uno dei seguenti momenti:

  • martedì 29 marzo, dalle 18 alle 20;
  • martedì 5 aprile, dalle 17 alle 19;
  • venerdì 8 aprile dalle 11 alle 13.